MONZA PREPARA LA SFIDA A YAMAHA R SERIES CUP 2011

Solo poche ore e prenderà  il via sul velocissimo circuito di Monza il secondo round di Yamaha R Series Cup 2011. Quasi ottanta piloti tra R6 e R1 Cup si daranno battaglia in sella alle velocissime supersportive di Iwata in qualifiche e gara tra le curve di una pista leggendaria. Esclusivamente per il round di Monza le due prove R6 Cup si disputeranno al mattino (Gara B 11.35 e Gara A 12.15), mentre la R1 Cup andrà  in scena alle ore 16.20. Per la prima volta, inoltre, tutti gli appassionati di Yamaha R Series Cup potranno gustarsi le sfide del trofeo monomarca in diretta da casa collegandosi su Sportube (www.sportube.tv), la webTV dedicata allo sport. Accedendo al Canale 4 della piattaforma online, in chiaro e in formato 16:9 ad altissima qualità , sarà  possibile infatti vedere le due partenze della R6 Metzeler Cup. Confermata anche la messa in onda delle gare su Nuvolari domenica 8 maggio.


Nella R6 Metzeler Cup Leonardo Biliotti, vincitore assoluto della prima gara a Misano, punterà  al bis. Dopo un lungo periodo di inattività  a causa di un incidente proprio tra le curve del circuito brianzolo, l’aretino ha dimostrato di non aver perso il polso pesante in sella e proverà  nuovamente a lasciarsi alle spalle la lunga fila di inseguitori come Avanzi, Agnelli, Romano, Paoloni e Tocca, questi ultimi quattro a Misano autori di una spettacolare battaglia per l’ultimo gradino del podio oltre naturalmente a Danilo Paoloni e Kevin Caloroso, sicuri protagonisti a Monza dopo la sfortuna di Misano. 22 anni, viso pulito e tanta consapevolezza nei propri mezzi, Biliotti è sicuro: Il prossimo round è a Monza dove mi sono si fatto male e ho brutti ricordi, ma sono sicuro che questa volta andrà  tutto bene perché è una delle mie piste preferite. A Monza si aspetta inoltre un passo in avanti da parte dei giovani piloti che lo scorso anno hanno brillato nella R125 Cup: Acquarelli, Furini, Galliani, Pala e Savio che dopo il periodo di adattamento alla R6 vorranno infatti dimostrare di aver accorciato il gap con i piloti più esperti e qualcuno di loro potrebbe già  tentare di entrare in Gara A.


CLASSIFICA R6 METZELER CUP DOPO IL PRIMO ROUND: 1. Biliotti 101; 2. Avanzi 81; 3. Agnelli 69; 4. Romano 59; 5. Paoloni 51.


La R1 Akrapovic Cup è partita invece nel segno di Daniel Sanca, 34enne dominatore di Misano. Il bresciano è stato protagonista in terra romagnola di una gara perfetta con tanto di pole e giro veloce. A Monza perà si attende la risposta di Ugo Laudati, secondo tre settimane fa e con tanta voglia di riscatto. Il pilota reatino lo scorso anno sul circuito monzese aveva dimostrato tutto il suo valore riuscendo a beffare Manici, sesto a Misano, proprio nelle ultime curve strappandogli cosi la seconda piazza. Andrà  in scena il riscatto?



CLASSIFICA R1 AKRAPOVIC CUP DOPO IL PRIMO ROUND: 1. Sanca 26; 2. Laudati 21; 3. Brunelli Daniel 17; 4. Tocca 14; 5. Campedelli 12.



GOMME PER PRESTAZIONI SUPER a Nella Yamaha R Series Cup 2011 si utilizzano esclusivamente gomme Metzeler Racetec con tecnologia Interact nelle misure 120/70 per l’anteriore e 180/55 (R6) e 190/55 (R1) al posteriore. Non ci sono differenze di trattamento quindi è solo il talento dei piloti a fare la differenza.



GLI ORARI DI MONZA a venerdì 29 aprile a Prove libere R1: 9.00a9.25 e 14.15a14.40 / R6 12.55-13.55 e 18.10-19.15; Sabato 30 aprile a Qualifiche R1: 9.00a9.20 e 14.15a14.35 / R6: 12.40-13.50 e 18.05-18.55; Domenica 1 maggio – Gara R6 B: 11.35 / R6 A: 12.15 / R1: 16.20.


I PRECEDENTI 2010 a R6 Cup: 1. Paoloni A.; 2. Agnelli; 3. Grandi; R1 Cup: 1. Prattichizzo; 2. Laudati Ugo; 3. Manici.


ALBO D’ORO DI YAMAHA RSERIES CUP – 1999 Maurizio Gennari; 2000 Paolo Bentivogli; 2001 Mirco Ferrini; 2002 Ermanno Rossi; 2003 Massimo Roccoli; 2004 Franco Brugnara; 2005 Sebastiano Zerbo; 2006 Sebastiano Zerbo; 2007 Sebastiano Zerbo; 2008 Cristiano Erbacci (R6) Sebastiano Zerbo (R1); 2009 Stefano Casalotti (R6) e Sebastiano Zerbo (R1); 2010 Riccardo Russo (R6) e Maurizio Prattichizzo (R1).

Fonte: Yamaha Press

Rispondi